• Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: Michele il poeta
  • Categoria: Racconti etero

SE TI HO PENSATA?????

Sono giorni sono settimane sono mesi sono anni che non ho mai smesso di pensarti assolutamente costantemente e morbosamente


ogni volta che mi tocco penso a te a come portesti essere porca e a come potremmo divertirci nell'istigarci


la donna che ogni uomo vuole avere e vuole dominare


ti penso in ogni situazione addirittura una volta che lo facevamo in stazione


ogni luogo ogni momento ogni porcata con te è sempre quello giusto e lo farei con gusto


la tua giovane pelle mi attira mi ispira


spero che il tuo sapore sia come il tuo odore


unico dolce esclusivo da perdere la testa e far esplodere la mia asta


quando ti vedo quando ti sento mi sale la voglia di averti di possederti e di scoparti


dartelo tutto senza pietà e senza ritegno duro come un pezzo di legno


voglio sentirti voglio goderti voglio leccarti voglio assagiarti


ogni sera virtualmente ti scopo e ogni volta è sempre bello mettertelo nell'orello


quella tua voce quel tuo modo di ridere mi fa salire la voglia di trasgredire


più passano gli anni più maturi e più diventi una donna spettacolare che ogni uomo vorrebbe trombare


farmi legare e farmi frustare anche quello se fatto da te sarebbe godere


la pugnetta migliore era quella dove ti scopavamo in due da ore


pensarti a pecorina con una pisello in bocca e uno di dietro mi fa sbarellare a tutt'andare


sentirti godere e sentirti urlare con la bocca impegnata sarebbe una figata


vederti stremata e senza energia mentre continuiamo a darti del pene per bene


dopo questa storia mi masturberò pensando a te con un vibratore a fare la porca ed istigare per poi scopare.


o impazzirò o ti avrò.....

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del nostro Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI