PISCIAMI ADDOSSO... - Monaco di Baviera (Germania)

Sono un feticista della vulva di mia moglie e di tutto ciò che è collegato ad essa. La prima volta l'ho capito quando, dopo aver bevuto un paio di birre, è andata in bagno e mi ha fatto guardare il suo getto di pipì che scendeva nel water. Da allora, quando ci incontriamo in zona bagno, le chiedo di lasciarmi vedere la figa mentre lei piscia.
Mi eccita l'idea che il liquido che fuoriesce attraverso l'organo genitale di una donna provenga effettivamente dal suo corpo, abbia la temperatura e l'odore del fluido filtrato dai suoi reni.
Quel liquido è drenato da tutto il corpo che amo, però la prima volta in cui le ho chiesto di versarlo sul mio petto e sul mio uccello, mi ha detto di no.
Ho pazientato, sapevo che sarei riuscito a convincerla. Dovevo solo aspettare il momento giusto, magari con l'aiuto di un po' di alcolici. L'occasione capitò durante una vacanza in hotel a Monaco di Baviera. All'Oktober Fest avevamo bevuto birra a fiumi e, una volta rientrati nella stanza, abbiamo subito cominciato a fare sesso. L'ho leccata e l'ho girata a pecorina, come piace a lei. Mentre la montavo col ci-ciac sulle chiappone, ha detto che doveva urinare con urgenza. Ne ho approfittato proponendo di continuare sul pavimento, a smorza candela. Ha accettato immediatamente, si è seduta con la fica sul mio uccello e ha iniziato a cavalcarmi. Si muoveva velocemente, perché voleva venire prima che le scappasse la pipì. Ho sentito il suo orgasmo arrivare, rapidamente ho tirato fuori il cazzo dalla vagina e ho sborrato proprio mentre lei ha sganciava tutto il piscio accumulato su di me. E' stato bellissimo, non immaginavo di provare sensazioni così piacevoli. Sapete come ci si sente mentre il getto caldo cade sul vostro pene, sul petto o sopra la faccia? È come se dieci lingue di donna vi leccassero il cazzo contemporaneamente.
Ho provato un orgasmo senza fine mentre il fluido caldo scorreva attraverso le mie chiappe.
Preoccupata, lei s'è alzata aumentando senza volere la dose di urina che mi arrivava sulla faccia, ho aperto la bocca e ho bevuto parte del suo succo. Quando è finita, sono stato felice di assaggiare il sapore rimanente direttamente in fica. Sapeva ancora di birra e aveva un debole odore acido. L'ho leccata con desiderio fino a lavarla completamente con la saliva e finché non ha raggiunto un altro orgasmo devastante.
Da allora, il pissing è diventato una piacevole abitudine per tutti e due.

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del nostro Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI