Parcheggio trasgressivo Asti

Sono Daniela, una donna molto vogliosa... Alcune sere fa sono andata a cena fuori con il mio uomo, era da un po' che non avevamo avuto del tempo da dedicare a noi, quella sera andiamo in un ristorante Indiano, esperimentiamo la loro cucina, abbiamo chiacchierato e stavamo da Dio... ma ecco non vedevo l'ora di baciarlo e farlo mio... Finiamo la cena e mentre aspettiamo per pagare finalmente riesco a baciarlo, tutto il ristorante non esisteva più, lui mi avvolge con le sue braccia e mi prende vicina a se, sento bagnarmi le mutande e mi eccito tantissimo... paghiamo e mentre usciamo dal ristorante lui da dietro mi prende il seno e me lo stringe nel mentre mi tira la coda e mi bacia il collo... ahhh adoravo quando faceva cosi, usciamo cosi dal ristorante e i passanti ci guardano subito, eravamo un film porno insieme... ci incamminiamo verso la macchina che era in un parcheggio pubblico poco distante dal ristorante, mentre camminavamo ogni tanto ci baciavamo, ci toccavamo e ci stuzzicavamo... arrivati vicino alla macchina lui mi prende da dietro e abbracciandomi fa scivolare la sua mano sotto la mia gonna, non portavo le mutandine e questo lo eccitava tantissimo... eravamo in mezzo a due macchine, c'era una macchina vicina a noi accesa e un gruppo di persona che chiacchieravano dall'altra parte... eravamo circondati... ma questo non frena la nostra voglia, lui inizia a masturbarmi, mi bacia il collo ed io ahhhh io inizio ad ansimare, chiudo gli occhi e mi concentro sul suo tocco... stavo per venire, riapro gli occhi e mi giro verso di lui, lo bacio e resto li con le labbra vicina alle sue, ansimando e succhiandolo... Apro di più le gambe e lui premendomi il clito e muovendolo circolarmente mi fa perdere la testa, inizio ad ansimare più forte ignara delle persone che potevano sentirci... non mi importava in quel momento... non mi controllavo più, cosi ho squirtato... sento il liquido caldo scivolarmi dalla gamba bagnando per terra... Come mi toccava lui nessun'altro era mai riuscito a toccarmi, riusciva a farmi impazzire, era delicato e allo stesso tempo intenso... Io però volevo di più, volevo che mi scopassi, volevo che venisse anche lui... ma lui mi dice di salire in macchina, all'idea di dover aspettarlo fino ad arrivare a casa stavo già male... lo volevo subito!!! Lui mette in moto la macchina ed io gli apro i pantaloni... lui mi aiuta abbassandolo fino alle ginocchia, vado giù con la bocca e inizio a succhiarglielo, era già in tiro ma lo facevo arrivare fino alla gola ugualmente! Adoravo sentire il suo gusto, lui mentre guidava ogni tanto mi spingeva giù la testa, fino quasi a farmi vomitare, ma ne volevo ancora... mentre guidava stavo attenta a quando stava curvando o facendo delle manovre e glie lo succhiavo più forte spingendomelo più in fondo... lui non resistiva più, ha accostato la macchina lungo una strada trafficata ed è rimasto li a godersi il pompino toccandomi il culo e la figa... mi accorgo che era fermo e alzo la testa, gli dico che non avrebbe dovuto fermarsi, gli chiedo di scendere dalla macchina... lui inizia a dirmi: "Ma ci passano le macchine, ma ci sono delle escort lungo la strada, ma ci vedono... ecc ecc..." Gli rispondo che non avrebbe dovuto fermarsi e ora che era fermo, volevo mi penetrassi... usciamo dalla macchina, lui viene dalla mia portiera ed io in piedi con la schiena rivolta verso di lui mi chino a 90 appoggiando le mani sul sedile, ahhhh si cazzo! Lui mi prende dai fianchi e me lo sbatte dentro con prepotenza!!! Ero completamente bagnata e lui duro come un marmo!!! Me lo sbatte dentro facendomi godere come una porca, inizio ad urlare e noto le macchine che rallentano per guardare... non m'importava, volevo scoparmelo e niente mi avrebbe fermata! Lui continua sempre più forte, appena rallenta me ne approfitto per rialzarmi leggermente, lui che mi teneva dai fianchi ora mi tiene dalle tette! Mi volto con il viso verso di lui e lui mi mette subito la lingua in bocca, adoravo quei suoi baci bagnati, sapevano di sesso, di desiderio e mi eccitavo ancora di più, mi stringo il suo cazzo dentro la mia figa e mi muovo insieme a lui, eravamo perfettamente in sintonia... inizio ad avere un orgasmo e urlo, lui perde il controllo e viene insieme a me riempiendomi tutta...! Ah si adoravo venire insieme a lui... Prossima volta però voglio che mi sbatta sul cofano della macchina... me lo ha accennato, ma visto il grande movimento di macchine che passavano non lo abbiamo fatto... però appena viene un po' più caldo lo porto vicino ad un fiume e mi metto sul cofano della sua macchina a gambe aperte, cosi me la può leccare fino a farmi squirtargli in bocca, per poi concludere con la mia faccia spinta contro il cofano mentre lui mi sculaccia e mi scopa il culo! Aahahahah non vedo l'ora... con lui voglio provare di tutto...

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del nostro Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI