Occhi verdi a Firenze

Occhi verdi a Firenze

Quanti ricordi con occhi verdi...
Un uomo alto, moro, spalle larghe, gambe muscolose e mani enormi...
Ahhh siii... quelle mani enormi...
Adoravo sentire le sue mani sul mio corpo.
Mi percorreva ogni centimetro di pelle...
Le sue labbra calde e morbide, disegnate per essere baciate.
Quella sera indimenticabile,
lui arriva a casa mia, ci baciamo e ci abbracciamo...
Un bacio pesante, intenso, lungo e passionale...
Nel baciarlo lo sento desiderarmi,
Lo mordicchio e gli sorrido...
Lo porto in camera e ci spogliamo, ahhhh si... il mio Adamo.
L'uomo in tutta la sua perfezione, ora era mio e si ero sua.
Ci sdraiamo e abbracciati ci tocchiamo,
Dopo poco sento il suo desiderio tra le mie gambe...
Lo lascio scivolare dentro di me, sentendolo farsi strada dentro la mia patata.
Ah siiii, fino in fondo, cosi grosso da slabbrarmi da figa....
Cosi duro da non flettere mai...
Cosi lungo da sbattermi l'utero...
Sentivo pulsare le sue vene dentro di me,
Ad ogni battito io lo stringevo dentro e c'era il suo perché!
Lo metto sotto e lo cavalco...
Le sue mani mi stringono e graffiano...
Mi struscio avanti e indietro e lo sento gonfiarsi...
Ahhh siii... era perfetto.
L'orgasmo indimenticabile mi ha fatto tremare le gambe,
Lui insieme a me prosciugato ma soddisfatto!
Ci addormentiamo abbracciati l'uno all'altro...
Ah si occhi verdi quanti bei ricordi...

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, cliccando qui!

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

Accedi
Registrati