Natale trasgressivo a Rimini

Ciao oggi vi racconto una serata molto trasgressiva e con lo spirito natalizio giusto... Ultimamente mi vedo con un ragazzo molto carino, alto 1,85, muscoli ben definiti per non dire FISICO STATUARIO!!! Moro, con gli occhi color miele, al sole nelle giornate belle sono di un verde stupendo...! Ha i capelli abbastanza lunghi per essere tirati ma la parte più bella di lui è il suo sorriso, ha i denti perfetti e bianchissimi, le labbra belle carnose e rosse... è semplicemente fantastico! Non ci eravamo mai baciati, abbiamo fatto alcune cene fuori, altre sere sul divano a guardare un film sotto il pile... poi c'è stato quel pomeriggio... dovevo fare l'albero di natale, inizialmente lo dovevo fare insieme alla figlia di un amico ma poi lo non più sentito, quindi ho chiesto a Vale di darmi una mano. E' arrivato a casa mia alle 16, siamo andati giù in macchina a prendere l'albero che ho avuto nel bagagliaio per diversi giorni, non riuscivo a prenderlo fuori perché era troppo pesante e non posso prendere peso, portiamo l'albero in casa, tutti gli altri addobbi gli avevo già portato su... Iniziamo a montare l'albero, era altissimo e glitterato! Lo avevo preso glitterato sempre per la bimba che in teoria lo avrebbe fatto insieme a me, risultato? Brillantini ovunque!!! Dopo aver finito di montarlo ci siamo guardati e avevamo tutti i vestiti ricoperti di brillantini, i capelli, il viso... ovunque! Ci mettiamo a ridere e ci prendiamo in giro, inizio a pulirli il viso con il asciugamano leggermente umido e mentre lo pulivo lui non mi toglieva lo sguardo di dosso... non ci è voluto molto prima che mi prendessi per i fianchi e mi tirassi vicina a lui, rimaniamo per un attimo a fissarci sentendo la respirazione calda l'uno dell'altro, mi bacia... dopo mesi che baciavo un unico uomo dopo mesi che mi rifiutavo di farmi toccare da altri uomini che non fosse l'uomo che amavo, da lui mi sono lasciata toccare... non ho avuto scelta è stato tutto cosi spontaneo e quasi liberatorio... come se finalmente fosse pronta per andare oltre... ricambio il bacio, un bacio lento, delicato ma allo stesso tempo profondo... continuiamo a baciarci finché per sbaglio lo spingo pensando di avere il muro dietro e invece avevo l'albero..! AhAHhahah in poche parole lo ribaltato sopra l'albero, ci siamo cacciati a ridere, ma ciò non ci ha impedito di fermarci... ci spostiamo e lui mi sale sopra, mi assale in un modo unico e indimenticabile! Continua a baciarmi, pian piano inizia a spogliarmi ed io lo lascio fare, finché non arriva alle mie mutandine... me le toglie guardandomi negli occhi come per chiedermi il consenso... io sorrido... ecco gli ho dato il via...! Inizia a leccarmela, penetrandomi con le sue dite lunghe e potenti... non ci è voluto molto prima che gli squirtassi sulle mani... ero in astinenza da un po' e avevo troppa voglia repressa... mi vergono per essere venuta cosi velocemente e cerco di rimediare... Lo spoglio e lo porto a letto... ahhhh si li lui era mio... gli salgo sopra e inizio a baciarlo, ogni parte del suo corpo... i suoi pettorali forte e enormi... gli addominali definiti e fantastici... poi arrivo nell'angolino tra addominale e zona erogena, adoravo quel angolino, lo bacio, lo lecco e lo morsico! Mi aspetto che ci contorcesse con un misto di solletico e piacere ma nulla, lui non era chi volevo che fosse... ma era unico nel suo genere... decido di succhiarglielo, mi stava a male appena in bocca, non riuscivo ad arrivare giù, perciò lo masturbavo mentre lo succhiavo... provo il trucchetto che mi aveva insegnato il mio ex e lascio la mia saliva colare sul suo cazzo... ahhhh si ha funzionato, lui godeva tantissimo, ed io lo sentivo pulsare... quasi mezz'ora dopo succhiandoglielo e sbavandogli addosso ecco che mi riempie la bocca con il suo sperma cosi dolce e caldo... Lo ingoio tutto e lui avendolo ancora in tiro me ne approfitto, inizio a cavalcarlo, sempre più forte e veloce... lo bacio, ci stringiamo, lui mi sculaccia e mi tiene stretta dai fianchi, spingendomi il cazzo sempre più in fondo, alzava il bacino il bastardo ed io lo sentivo toccare l'utero!!! Inizialmente mi faceva male ma pian piano mi sono abituata anche a quel dolore, volevo venire ancora ed era il prezzo da pagare... lo cavalco fino a farmi venire i crampi allo stomaco e le gambe che tremavano, gli faccio un laghetto addosso.... lui sorride... mi metto affianco a lui per un po', ci coccoliamo e dopo siamo andati in doccia... ed ecco che cazzo ripartiamo da capo!!! E' stato un pomeriggio fantastico!

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del nostro Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI