LA VERGINE BARESE - 1^ parte – Taranto

Questo è il racconto della mia prima storia seria con una ragazza in effetti il ​​primo vero amore della mia vita.
Ho poco più di 20 anni e sto ancora esplorando il mondo. Fino a poco tempo fa, il divertimento si era limitato a una piccola bevuta nel parco, alle scopate con una ragazza qualsiasi del gruppo e alla musica (specialmente U2, Vasco e Lady Gaga). Tenete presente che vivo in una città di mare dove, specialmente d'estate, è più facile intortare ogni genere di ragazza.
7 Maggio 2018. Cazzeggiando con gli amici all'ombra, vicino alla pineta, ho notato una ragazza seduta sopra una panchina con una pila di libri vicino, che studiava con estrema concentrazione.
Aveva due belle tettine, gambe lisce, un culetto da sballo, ma i capelli scuri coprivano il viso chinato sui libri.
Quando mi sono avvicinato, ho sfoderato tutto il mio repertorio migliore di "intorto" e il mio fascino di "vitellone pugliese", però lei non mi ha cagato pari. Sollevando la testa e scoprendo i suoi grandi occhi verdi, mi ha fissato con tono ironico.
- Allora? Chi sei... e che cazzo vuoi?
Il mio istinto diceva di battere in ritirata e tornare indietro dai miei amici, invece qualcosa mi ha dato coraggio e non ho mollato il pezzo.
- Hey, come mai sei così acida? Hai bevuto un frappè alla merda?
Penso che non dimenticherò mai la sua risata e la sua risposta.
- Sì tesoro, e perciò non voglio conoscere uno stronzo in più...
Mi sono girato per andarmene, ma non potevo sopportare un fallimento così totale. Dopo aver fatto due passi indietro, l'ho guardata negli occhi.
- Ok, me ne vado, ma solo dopo che mi hai fatto vedere cosa stai leggendo...
- Vattene, è meglio...
Ho risposto di no e mi sono seduto accanto a lei sulla panchina.
Lei ha sorriso e mi ha messo il libro fra le braccia.
- Mi arrendo. Io sono Greta e sono al primo anno di Farmacia. Vedi se ci capisci qualcosa...
Era una studentessa al primo anno di Farmacia. Non era una turista, si era trasferita da poco a Taranto coi genitori, perchè il padre era un ingegnere nautico ed era stato promosso a direttore di un importante cantiere navale.

CONTINUA

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del nostro Sexy Shop e ricevi subito il 20% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI