• Pubblicata il:
  • Autore: Pornostar
  • Categoria: Racconti trav
  • Pubblicata il:
  • Autore: Pornostar
  • Categoria: Racconti trav

La mia vita da trav

sono un uomo di torino , sono molto erotico , simpatico e molto gentile. sono sempre stato un uomo molto disponibile a tutti , uomini , donne , escort , trans e trav... proprio come trav ho scoperto la mia vita... non la vita nel quotidiano come trav ma solo all'interno delle mie mura domestiche... cioe' io mi reputo trav perchè di giorno vivo la mia vita come uomo ma di sera quando arrivo a casa e vi giuro non vedo l'ora di arrivare , mi cambio e mi vesto da donna mi fa eccitare tantissimo e mi sento a mio agio... non lo faccio per chissa quale motivo, mi piace avere questo doppio ruolo ... uomo di giorno e trav di sera... sono bello , questo lo dicono gli altri uomini di me, ho una bellissima pelle liscia , pochissima barba e porto i capelli lunghi... sono un uomo figone pazzesco... ho un fisico snello ma mi piace curarmi nei dettagli... fatto sta che rientrando a casa , io abito in un palazzone di 50 appartamenti , sento il campanello suonare ... io che mi ero appena vestita da donna , quindi come trav , e non avendo lo spioncino nella porta , ero in dubbio se rispondere o meno o comunque di aprire o no la porta... da fuori sento un uomo urlare il mio nome dicendomi di aprire che era arrivato un corriere a portarmi a casa un pacco e che lo aveva lasciato a lui visto che si erano incrociati sul cancello... cazzo è vero me ne ero scordato .... mi aveva anche chiamato per avvisarmi... allora decido di aprire ... ma in quel momento il mio vicino vedendomi e avendomi riconosciuta mi chiese se era tutto ok , un pò sorpreso da questo mio travestimento... tenete presente che avevo l'imbottitura nel seno , capelli lunghi neri lisci, truccata di tutto punto , una gonna che mi si intravedeva il cazzo e con tutti i miei modi da figa da atteggiarmi , e gli risposi che era tutto ok e che se voleva entrare ero da sola... lui entrò e mi tirò subito una squlacciata nel culo mettendomi poi una mano sotto la gonna toccandomi il cazzo... io mi sono girata e le ho dato una sberla ma lui riusci a prendermi il polso e a baciarmi... io che mi rifiutavo ma nello stesso tempo ero sorpresa di questo e mi spinse sul divano... tirò completamente fuori il mio cazzo strappandomi il perizona e inizò a succhiarmi il cazzo come mai avevo provato prima... succhiava come se non ci fosse un domani... poi mi giro e mi fece vedere il suo... il suo cazzo in confronto al mio era piccolissimo... aveva un cazzo enorme e sentondomelo ficcare senza nessun timore nel mio culetto stretto e sentendomi dire che ero soltanto sua mi sono sentita tremendamente eccitata a tal punto da sborrare e mentre io venivo lui mi stava venendo dentro di me con degli urli che solo un pazzo porco poteva fare... io mi sono innamorata di questo ragazzo e lui si è innamorato di me... siamo diventati una coppia fissa felice e contenta.... ma anche una coppia molto porca.

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del nostro Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI