La Fissa Del Natale parte 1

La Fissa Del Natale parte 1

E' sempre il calcio presente
se ne parla sempre ampiamente,
anche sotto natale
anzichè pensare all'addominale,
che tanto ingrassa sempre più
solito dejavù,
alla carica coi menù
di tradizione perlopiù.
Mangiare è sempre un gran sentimento
ma che abbioccamento,
non c'è mai adattamento
solo estremo adagiamento.
A tavola anche altro s'affronta
soliti temi in rimonta,
il cugino Stefano per la finanza
che cita con gran ignoranza,
lo zio Stefano s'imbarca nel turismo
ma crea solo allarmismo,
tutti che spopolano per loro attività
senza però affidabilità.
Man mano che il menù va in discesa
la dialetica si fa accesa,
manco fossimo in chiesa
è solo mia nonna cerebrolesa,
si crede una marchesa
chissa perchè è sempre incompresa.
La zia impicciona
si dimostra sempre chiaccherona,
mentre mangia la faraona
col nuovo compagno fa la burlona,
ancora alla sua età
non manca di acidità,
quando per anni l'amante faceva
al suo direttore non dispiaceva,
famosa fra i bus ai conducenti
ed agl'agenti entrava negl'appartamenti.
Il nonno sempre esuberante
con le sue storie è sempre accattivante,
più si cresce e meglio diventano
man mano mi rappresentano,
di uscite e bevute ci narra
e di come alzava la barra,
a tutta birra per i paesi girava
che figa sempre desiderava,
poi il tanto bere gli sale
e sulla poltrona russa come un animale.

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, cliccando qui!

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

Accedi
Registrati