Lesbicando fra trav...

Sono un ragazzo di Albenga, adoro il sesso in tutte le sue forme, ho sempre avuto la ragazza fino a qualche tempo fa non mi era mai passato per la testa di provare nuove situazioni e nuove emozioni; un giorno io e i miei amici organizziamo una festa di compleanno e come sorpresa a questo nostro amico avevamo deciso che due di noi si dovevano travestire da donne e nascondersi in un pacco regalo per fargli una sorpresa... A quel punto dovevamo solo decidere chi lo avrebbe fatto e avevamo fatto scegliere alla sorte, la fortuna o sfortuna aveva scelto me e un mio carissimo amico, inizialmente ero un po perplesso, ma poi pensando che era uno scherzo non gli davo peso più di quel tanto!!! Una volta scelto il pacco regalo che avrebbe tenuto dentro me e il mio amico, abbiamo deciso come vestirci, io un vestitino con minigonna bianco, autoreggenti sempre in tinta e intimo in pizzo sempre bianco, il mio amico invece tutto in nero, sempre in minigonna e tacchi; arrivato il ,giorno del compleanno, ci eravamo organizzati per arrivare sul posto un'oretta prima per poterci truccare e vestire, inizialmente mettermi indumenti da donna mi sembrava strano, poi col passare dei minuti devo ammettere che la situazione mi iniziava ad eccitare, l'altro mio amico che è biadesivo mi incoraggiava dicendomi che ero sexy vestito così, nel mentre scherzava strusciandosi addosso a me, per gioco avevamo imbastito una specie di ballo trasgressivo che avremmo dovuto fare una volta saltati fuori dalla torta, sinceramente quella specie di lesbicata mi stava eccitando e avevo iniziato a lanciargli delle frecciate chiedendogli se potevamo provare a fare qualche porcata.... lui mi aveva risposto subito a tono dicendomi che una volta dentro alla torta se volevo lo potevo inculare... Arrivato il momento, ci siamo infilati dentro a quel mega pacco regalo, eravamo un pò stretti, lui si era girato dall'altra parte dandomi la schiena, più i minuti passavano e più si avvicinava con quel culetto al mio pacco, sembrava quasi farlo apposta per istigarmi e una volta arrivato a contatto e sentendo il mio cazzo duro come il marmo aveva iniziato a sculettare sempre di più... a quel punto ero eccitato come non mai, volevo farglielo sentire, volevo violare quel culetto, furtivamente mentre si strofinava gli avevo spostato la mutandina e pian pianino lo avevo iniziato ad impuntare..... Lo inculai per quasi venti minuti venendogli dentro, quella fu la mia prima volta con n uomo la serata poi era trascorsa come avevamo programmato, nessuno si era accorto di niente, noi due poi abbiamo continuato in separata sede a trovarci e a fare le porcate travestiti da donne!!!!

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del nostro Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI