Incontri in webcam a Lodi

Mi chiamo Simone, sono un uomo sposato , ho 39 anni e vivo a Lodi.
Sono nato a Messina e ho vissuto per un paio di anni a Torino, dove ho conosciuto una ragazza all'università, la mia attuale donna e moglie.
E' sempre stata una donna molto seria, cosa che sono anche io.
Molto decisi e molto determinati nei nostri progetti futuri....fino a poco tempo fa.
Ho scoperto mia moglie intenta a masturbarsi davanti al computer una sera e lo faceva mentre osservava il video di una uomo che si faceva una sega.
Il giorno dopo, incuriosito, ho acceso i lsuo computer eosno andato a vedere nella cronologia di che sito si trattassee con mio stupore non trovai nulla.
Inizialmente pensai che lei cancellasse ogni volta la cronologia e così mi incuriosii ancora di più e una sera feci finta di dormire e la sentii scendere dal letto per scendere in sala.
Rimasi in silenzio in attesa che lei si sentisse sicura.
La sentii aprire il frigorifero e il mobile della cucina dove teniamo i bicchieri...un diversivo?
Poi sentii la ventola del pc partire....decisi di attentendere altri 5 minuti prima di scendere silenziosamente dal letto.
Mnetre scendevo le scale, a piedi nudi, comincia a sentire un mugolio e in quel momento capii che lo spettacolo era iniziato.
Mi avvicinai all porta socchiusa e la aprii un pochino di più, tanto da potermi permettere di poter vedere cosa stava accadendo.
Aveva acceso la lampada ad angolo, per poter permettere una migliore visuale, credo.
Mia moglie era sul diavno. col portatile appoggiato sul tavolino davanti.
Vederla assorta, così sexy mentre si mordeva un dito e cominciava amangiarsi un' unghia, mi stava eccitando.
Non sono di certo uno che si scandalizza per certe cose.
Credo fermamanete che tutti abbiamo dei piaceri o dei pensieri nascoti.
Sono consapevole che la relatà non è solo quella che vediamo.
La verità è che ci piace ritagliare dei momenti nostri o immaginare di poter avere incontri di sesso, incontri con una trans in onctri con una trav....non parliamo delle mistress perché adoro il loro modo di vestirsi...
Continuavo a osservarla da dietro la porta, mentre si sistemava meglio sul divano e con il mouse la vedevo intenta a cliccare qualcosa....fino a quando spostò il monitor, forse per vedere meglio, verso di sè e in quel momento vidi che si trattava di un sito che aveva un logo enorme sulla pagina princile e riuscii a leggere il nome.
Memorizzai subito subito il nome e mi allontanai lentamente, tornando a letto e poco dopo cominciai a sentirla godere piano, come se soffocasse il piace per non farsi sentire, mentre io comincia a occuparmi del mio cazzo che stava scoppiando e subito dopo mi addormentai, consapevole che il mattino dopo, visto i miei turni lavorativi, avrei potuto avere l'opportunità di curiosare su quel sito....

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del nostro Sexy Shop e ricevi subito il 20% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI