Fame di sesso a Roma

Mi chiamo Flavy e ho 28 anni vivo a Roma da qualche anno e da poco tempo ho conosciuto un ragazzo fantastico... Con lui mi sono scoperta sotto diversi punti di vista, ho iniziato a sperimentarmi e sperimentare ogni sfaccettatura di trasgressione... Ero sempre affamata di lui, non ne avevo mai abbastanza, ogni volta che lo vedevo gli saltavo addosso senza nessun timore o tabù... e lui... ah lui era tutto... come mi toccava lui nessun'altro mi aveva mai toccato... e aveva il cazzo fatto su misura per me, adoravo sentirlo pulsarmi dentro... ogni volta che lui spingeva io chiudevo gli occhi e lo sentivo battere, mentre usciva invece me lo stringevo dentro... non volevo farlo uscire... lo volevo ancora e ancora...
Trascorrevamo ore e ore a fare l'amore e si facevamo l'amore, ma nel fare l'amore lui mi scopava forte...!
C'era sempre in contatto labiale su ogni parte della mia pelle e le mie sulla sua... adoro succhiarlo, ovunque...
Lo morsicavo continuamente... lo succhiavo continuamente... ma soprattutto lo baciavo... sempre e questo lo puoi fare soltanto con chi hai una complicità unica...
Una sera invece volevo trasgredire...
Vado in un sexy shop e compro un vibratore... non uno esagerato, non mi sono mai piaciuti i falli esagerati...
Lo porto a casa e aspetto che arrivi il mio lui...
Iniziamo a fare l'amore e poi gli dico:
"Ora voglio che mi riempi ovunque...!"
Lui subito ha pensato che intendevo il venirmi dentro, sapeva quanto adoravo quando mi veniva dentro...
Tiro fuori il nuovo giocattolino da sotto il cucino...
Lui mi guarda malissimo e mi dice subito
"Sei pazza, non lo metti dentro di me!!!"
Io sorrido e gli rispondo
"No tesoro sarai tu a metterlo dentro di me... Voglio essere riempita ovunque!"
Mi metto a pecora e lui dietro di me inizia a penetrarmi nella figa... era un laghetto... calda e umida... molto umida... Poi pian piano inizia a mettermi dentro il giocattolino... avevo figa e cullo riempiti... mi mordevo le labbra, chiudevo gli occhi, ansimavo e poi si urlavo... urlavo dal piacere, e lui ah si lui era fantastico... a saputo gestirmi alla perfezione... mi ha fatto squirtare e tremare le gambe... non avevo mai avuto un orgasmo cosi... e mentre squirtavo lui ha sentito il suo cazzo essere rispinto dal mio orgasmo e non ha resistito... una spinta unica, forte e profonda... per poi tenerlo li, dentro, al caldo, spingendo e pulsando... mi stava venendo dentro... e siamo venuti insieme...
Crollo sul letto e lui sopra di me... lo sento affannare sopra di me... sento il suo cuore battere all'impazzita...
Ma soprattutto sento ancora il suo cazzo duro dentro di me...
"ANCORA...!!!"
Lo volevo ancora, ancora e ancora... avevo sempre fame di lui...
Quella sera abbiamo fatto l'amore fino all'alba... e l'alba per noi è e sarà sempre un momento unico, nostro... e indimenticabile.

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del nostro Sexy Shop e ricevi subito il 20% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI