Diario di una Mistress 9

Oggi vi racconto la sezione di ieri sera...
Era da un po' che non avevo fatto delle sezioni perché ero impegnata con alcune cose mie...
Perciò avevo gli arretrati... Arriva un uomo di Roma...
Bello, alto 1,80, occhi verdi, muscoli e spalle fantastica...
Era la sua prima volta come sottomesso e anche nel mondo del BDSM.
Ero stata al sexy shop quella mattina e avevo comprato qualche giocatolino nuovo.
Ma erano settimane che non avevo un schiavetto per le mani.
Appena lui arriva, gli strappo i vestiti di dosso, scoprendo il suo pettorale muscoloso...
Inizio granfiandogli la schiena e tirandolo verso di me...
Poi mi avvicino al suo collo con la bocca e gli succhio il collo... forte... sfiorandogli la punta della mia lingua...
Lui era già eccitato e non poco, sentivo quanto mi desiderava e quanto lo aveva grande e grosso...
Stava andando male quella sezione...
Avevo troppa voglia di sesso, avevo voglia di scopare... ero già tutta bagnata e non avevo alcuna intenzione di resistere per poterlo sottomettere...
Gli tiro giù i pantaloni e scopro cosa aveva in mezzo alle gambe!!!
Un bel cazzo di almeno 25cm... lo volevo... lo volevo subito...
Lo spingo e lo sbatto contro la croce di sant'Andrea, tiro giù i suoi pantaloni e inizio a legarlo...
gambe e braccia aperte... cazzo puntato e pronto...
Prendo la frusta e inizio a fustigarlo, più lo faccio più lui si eccita!
Avevo voglia di fargli del male e non poco...
Dopo averlo fustigato per bene guardo il suo pettorale e vedo i segni... piccoli taglietti gonfi e sanguinanti...
Mi eccito ancora di più!
Mi giro di schiena senza slegarlo e piegandomi in avanti metto dentro di me il suo cazzo...
Lo sento tutto, mi aveva sfondata, non avevo mai preso un cazzo cosi grosso e lungo!
Me lo spingo fino in fondo spingevo più che potevo!
Lo fatto venire dopo ne anche 10 minuti di sesso!
Ero delusa volevo continuare...
Inizio a fustigarlo per essere venuto troppo presto e lui inizia ad avere un'altra erezione...
Lo slego dalla croce di sant'Andrea e lo metto nel lettino...!
Gli salgo sopra e inizio a cavalcarlo!!!
Avanti e indietro, mentre lui mi spingeva in su con il suo bacino il suo cazzo fino in fondo...
Zero baci, abbracci, carezze o altro... soltanto io che lo comandavo, a bacchetta come piace a me...
Questo giro godevo io!

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del nostro Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI